Click for more products.
No products were found.

Prolunghe e Avvolgicavo

Vendita di Prolunghe e Avvolgicavo all'ingrosso

Errebishop è un’azienda leader nella vendita all’ingrosso di Prolunghe e Avvolgicavo. Operiamo sul campo da più di vent’anni ed oltre ad occuparci della produzione e distribuzione di tutto quello che riguarda cablaggi e spinotteria, realizziamo, per lo stesso settore, anche componenti d’uso più comune, tra i quali cavi, prolunghe e avvolgicavo gestendo la vendita all’ingrosso.

La vendita all’ingrosso di prolunghe e avvolgicavo abbraccia prodotti di diverso tipo e prezzo, adatti a soddisfare qualsiasi esigenza. Inoltre, i nostri fornitori sono i più affidabili ed importanti produttori mondiali: in questo modo riusciamo a garantire ai nostri clienti degli ottimi prezzi, competitivi sia per le quantità minime che per quantità più vaste.

Tutti gli articoli sono realizzati nel pieno rispetto degli standard di sicurezza in virtù delle relative destinazioni d'uso e sono garanzia di professionalità e affidabilità.

Cosa sono le Prolunghe e gli Avvolgicavo

Le Prolunghe e gli Avvolgicavo sono cavi elettrici con alle estremità una presa volante ed una spina. Le Prolunghe e gli avvolgicavo vengono usati per collegare un elettrodomestico o un dispositivo elettrico, il cui cavo è troppo corto per raggiungere una presa. O, ancora, sono impiegati per consentire l’utilizzo di una presa difficile da raggiungere.

La prolunghe e gli avvolgicavo sono accessori di cui si ha spesso bisogno durante le attività in cui è richiesto l’uso di apparecchi elettrici sia in ufficio che in casa (prolunghe e avvolgicavi cavi vengono usati per collegare pc o schermi televisivi i cui cavi non riescono ad arrivare alla presa muraria).
Esistono diversi tipi prolunghe e avvolgicavo con caratteristiche differenti, da valutare in base all’uso che se ne vuole fare.

Bisogna precisare, che per quanto le prolunghe e gli avvolgicavo rappresentino una soluzione veloce ed efficace, restano pur sempre dei collegamenti provvisori e non possono assolutamente sostituire in modo definitivo un’installazione fissa. Il loro uso è perfetto per alimentare momentaneamente  apparecchi o dispositivi elettrici che, una volta spenti, dovranno essere scollegati dalla prolunga. 

Una presa volante e il suo relativo collegamento, infatti, aumentano il rischio di instabilità all’aumentare del tempo di esposizione. Inoltre, le prolunghe devono essere sempre in perfetto stato e le spine devono avere sempre lo stesso numero di poli della corrispondente presa.

Come funzionano le Prolunghe e gli Avvolgicavo

Chiedersi come funzionano le prolunghe e gli avvolgicavo potrebbe sembrare una domanda scontata: a tutti noi, infatti, sarà capitato almeno una volta di utilizzarli, per svolgere collegamenti semplici e di facile riuscita.

Tuttavia, anche se il loro funzionamento è piuttosto intuitivo, è comunque fondamentale conoscerlo nel dettaglio. In questo modo prima di tutto si eviteranno spiacevoli imprevisti o incidenti e, in secondo luogo, non si rischierà di acquistare gli accessori sbagliati in base alla destinazione d’uso prevista.

Come funzionano le prolunghe e gli avvolgicavo? Il loro funzionamento è abbastanza semplice. 

La prolunga è un cavo elettrico che ad un’estremità presenta una presa e all’altra presenta una spina. La spina della prolunga si inserisce nella presa di corrente fissa che si vuole utilizzare. Quando il cavo di prolunga è collegato alla presa fissa, il flusso di corrente elettrica circola al suo interno.

In questo caso, quando si collegherà un elettrodomestico o una qualsiasi apparecchiatura alla presa della prolunga, il flusso di corrente arriverà anche a tale dispositivo, permettendogli di funzionare.

L’avvolgicavo, invece, è un utile accessorio composto da un tamburo vuoto intorno al quale si avvolge ordinatamente il cavo della prolunga. Gli avvolgicavo sono strumenti importanti, perché  permettono di conservare in ottimo stato cavi e prolunghe.

Ovviamente nel caso in cui si vogliano usare prolunghe e avvolgicavo, bisogna sempre accertarsi dell’ottima qualità del prodotto, perché se danneggiati o di scarsa qualità renderebbero instabili i collegamenti e comporterebbero un rischio per cose e persone.

Ambiti di utilizzo delle Prolunghe e gli Avvolgicavo

Gli ambiti di utilizzo delle prolunghe e degli avvolgicavo sono diversi: in base alle diverse caratteristiche, infatti, questi strumenti talvolta indispensabili, possono essere usati in quasi tutti gli ambiti.

Ecco quelli più comuni:

  • Ambito Domestico
    Collegare un computer ad una presa difficilmente accessibile, oppure un trapano ad una presa muraria lontana dal muro su cui si vuole operare ecc.. sono tutte operazioni che necessitano di una prolunga.

  • Ambito lavorativo
    Anche in uffici, negozi e attività di diverso genere prolunghe e avvolgicavo sono indispensabili, soprattutto se pensiamo che ad oggi, sempre più operazioni sono svolte con dispositivi elettrici.

  • Giardini e spazi aperti
    Gli spazi aperti come giardini, cortili, parchi prevedono ordinarie attività di manutenzione, da fare anche con apparecchiature elettriche (pensiamo ad esempio ai tagliaerba, decespugliatori ecc...). In questi spazi è difficile trovare prese fisse, che sono spesso lontane e di difficile accesso. In questi casi entrano in gioco le prolunghe.

  • Ambito Industriale e Cantieri edili
    Anche in ambito industriale troviamo un largo impiego di prolunghe e avvolgicavo, indispensabili anche all’interno di cantieri edili, per consentire di trasportare la corrente in qualsiasi punto sia necessaria.

Da questo breve (e sicuramente non esaustivo) elenco, è chiaro che per scegliere la prolunga e l’avvolgicavo adatto ad ogni esigenza, si deve considerare, in primo luogo, il tipo di uso e l’ambito di utilizzo.

Tipi di Prolunghe e di Avvolgicavo

In commercio esistono diversi tipi di prolunghe e avvolgicavo e,  a seconda di determinate caratteristiche specifiche, è  possibile identificare diversi modelli.

Innanzitutto, cominciamo col dire che, per quanto riguarda le prolunghe, queste possono essere essenzialmente di due tipi:

  • Prolunga lineare
    Composta dal solo cavo elettrico di lunghezza variabile, con presa e spina alle estremità. Comoda e maneggevole, ma meno sicura, soprattutto in ambienti di passaggio o in cui ci sono bambini.

  • Prolunga con Avvolgicavo
    Prolunga dotata di un avvolgicavo, ovvero una sorta di tamburo vuoto attorno al quale si avvolge il cavo. Il tamburo può essere dotato di di più prese permettendo di collegare più apparecchi.
    Esistono modelli di prolunghe dotati di avvolgicavo elettrico e con bottone di accensione e spegnimento per interrompere il flusso di corrente.

Che siano lineari o dotate di avvolgicavo, le prolunghe si differenziano per:

  • Lunghezza del cavo
    Il primo elemento da considerare quando si acquista una Prolunga è la lunghezza del cavo: ne esistono di varie lunghezze proprio per consentire il trasporto di corrente anche tra distanze relativamente lunghe. 

  • Tipologia della presa
    Chiaramente le prolunghe si differenziano anche per la tipologia della spina e della presa. È quindi molto importante, valutare anche questo elemento.

Qualunque siano gli accessori scelti, in ogni caso, devono avere una caratteristica fissa: ovvero essere realizzati con materiali di qualità e nel rispetto completo dei parametri di sicurezza.

Read moreShow less

Menu

Lista desideri

Tel: +39 055.863311

Account

Crea un account gratuito per utilizzare le liste desideri.

Accedi