Click for more products. Chiudi
No produts were found.
Click for more products. Chiudi
No produts were found.
Filtra per
Filtra per
Categorie
Marca
Tipologia di prodotto
Temperatura operativa max.
Numero di poli
Conduttore (Materiale)
Sezione del cavo mmq
Sezione del cavo AWG
Style
Numero di conduttori

Cavi

Filtra per
RBCVCRG59 RBCVCRG59
Aggiungi
Dettagli
1,22 € / m
2,00 € (Tasse escluse)
2,44 €
Codice ErreBi: 22098Prezzo per metri:2Note: l'articolo è venduto a metratura continua.Esempio: Se acquisti quantità 3, riceverai una metratura continua di 6MT
Aggiungi

Vendita di Cavi Elettrici all'ingrosso

La nostra azienda Errebishop è altamente specializzata nella vendita di cavi elettrici all’ingrosso, disponibili in diversi modelli e tipologie.

Con un’esperienza più che ventennale sul campo, oltre ad occuparci con successo della distribuzione di cavi elettrici, realizziamo anche tanti altri prodotti sia settoriali che d’uso più comune. 

Tutto questo è possibile grazie alla professionalità con cui operiamo e alla capacità produttiva dei nostri due stabilimenti. La vendita all’ingrosso di cavi elettrici comprende articoli utili all’uso sia civile che industriale.

I nostri fornitori sono tra i più affidabili ed importanti produttori mondiali:
in questo modo riusciamo a garantire ai nostri clienti degli ottimi prezzi, competitivi sia per le quantità minime che per quantità più vaste.

Tutti gli articoli, inoltre, sono realizzati nel pieno rispetto degli standard di sicurezza in virtù delle relative destinazione d'uso e sono disponibili in una vasta gamma di varianti.

Cosa sono i Cavi Elettrici

Sapere cosa sono i cavi elettrici è molto utile sia per capire come sono fatti, sia, soprattutto, per acquistare quelli giusti a seconda delle proprie esigenze.
I cavi elettrici sono componenti elettrici ovvero elementi che riescono a trasformare, trasmettere o distribuire energia elettrica, dati e informazioni.

Essenzialmente sono costituiti da:

  • Un insieme di fili conduttori (detti anime)
    Si tratta di fili conduttori interni realizzati in rame o altri metalli. Grazie a questi fili avviene l’effettiva trasmissione di corrente e/o segnali e allo stesso tempo si garantisce una grande flessibilità dei cavi. Lo spessore dei fili conduttori varia a seconda della portata di corrente e della resistenza alle sollecitazioni meccaniche che i cavi stessi dovranno sostenere.

  • Sezione Isolante
    Ogni filo conduttore può essere coperto da una protezione in materiale isolante (in genere PVC) che, appunto, isola il passaggio di corrente, che resta circoscritta ai fili stessi. Tutti i fili conduttori sono a loro volta raggruppati insieme in una ulteriore guaina protettiva che li avvolge tutti.

I cavi elettrici hanno diverse funzioni e a seconda di come vengono utilizzati possono subire determinati accorgimenti come una particolare protezione o una specifica messa in opera (i “cavi armati”, ad esempio, sono protetti da tubi metallici per aumentare le protezione).

In definitiva, i cavi elettrici sono l’elemento indispensabile per la trasmissione di corrente e segnali e sono presenti in tutti i dispositivi elettrici.

Essendo estremamente delicati, bisogna prestare molta attenzione quando vengono utilizzati e accertarsi che siano fatti in materiale ottimale e secondo tutti gli standard di sicurezza.

Come funzionano i Cavi Elettrici

Conoscere come funzionano i cavi elettrici è molto importante: questi, infatti, svolgono un ruolo fondamentale perché consentono la trasmissione di corrente e segnali, che altrimenti non potrebbero diffondersi.
Per comprendere come funzionano i cavi elettrici bisogna innanzitutto capire come la corrente elettrica riesca ad attraversare i cavi per arrivare da un punto ad un altro.

La corrente elettrica all’interno di un impianto è formata un flusso di cariche, questo flusso può essere trasportato da un punto ad un altro grazie ai fili conduttori dei cavi elettrici (debitamente collegati all’impianto) e arrivare al dispositivo a cui uno o più cavi sono collegati, permettendogli di funzionare.

Allo stesso tempo il materiale isolante che riveste i cavi elettrici, isola (come suggerisce il termine stesso) il passaggio della corrente, che non si disperde nell’ambiente e non è in contatto con cose e persone.
Esistono diverse tipologie di cavi e, a seconda della destinazione d’uso, ognuno funziona in un modo specifico. 

Tuttavia è utile conoscere come funzionano quelli comuni: ovvero quelli composti dai tre fili: Fase, Neutro e messa a terra.

  1. La Fase
    Può essere nero, grigio o marrone ed è il filo su cui effettivamente “viaggia” la corrente in uscita, ovvero che va dall’impianto fino ad un dispositivo.

  2. Il Neutro
    Generalmente di colore blu, è il filo che trasporta la corrente in uscita, ovvero la corrente che, una volta attraversato il dispositivo, esce e chiude il circuito.

  3. Messa a terra
    Di colore giallo-verde, è un filo molto importante, collegato con il salvavita. Il cavo di terra scarica a terra, appunto) eventuali dispersioni di correnti presenti sull’impianto, attivando il salvavita.

Ci sono poi altri cavi di diversi colori con specifiche funzioni, come ad esempio i ritorni, usati in genere per chiudere determinati tipi di circuiti.

Ambiti di utilizzo dei Cavi Elettrici

Gli ambiti di utilizzo dei cavi elettrici sono innumerevoli; come già detto, infatti, senza di essi corrente, dati e segnali non potrebbero essere trasmessi o diffusi. Se poi pensiamo che attualmente, salvo poche eccezioni, quasi tutti i contesti sono invasi da apparecchiature che funzionano grazie alla corrente elettrica, è facile rendersi conto che elencare tutti gli ambiti di utilizzo dei cavi elettrici sarebbe molto difficile! 

Elenchiamo di seguito, quindi, alcuni tra i più comuni ambiti di utilizzo dei cavi elettrici:

  • Ambito domestico
    Indispensabili per il funzionamento di tantissimi dispositivi e apparecchi, ne troviamo di diverse tipologie e modelli: lampadine, telefoni, condizionatori ecc.. senza cavi elettrici sarebbero inutili. 

  • Ambito lavorativo
    Lo stesso discorso è valido per tutti quei contesti lavorativi in cui sono presenti apparecchiature elettriche semplici o sofisticate. Cavi elettrici specifici li troviamo, infatti in ambito industriale, ospedaliero e in tutti quei contesti in cui, per svolgere determinate operazioni, sono necessari particolari tipi di intensità di corrente.
  • Ambiti di svago e intrattenimento
    Concerti, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche fanno tutti ricorso a moltissimi dispositivi elettrici e/o elettronici.

Infine, gli stessi non possono mancare all’interno di hotel, ristoranti e strutture ricreative di ogni genere. 

L’elenco potrebbe continuare ancora ed estendersi a tantissimi altri ambiti. Tuttavia qualunque siano gli ambiti di utilizzo dei cavi elettrici è bene non solo accertarsi che siano sicuri e di ottima qualità, ma è consigliabile anche staccare la corrente nel momento in cui si svolgono particolari operazioni di collegamento.

Tipi di Cavi Elettrici

Esistono numerosi tipi di cavi elettrici diversi, innanzitutto vanno distinti per la modalità di posa.

  • Cavi aerei: questi cavi sono così chiamati perché non toccano terra, è possibile trovarli, ad esempio, su tralicci. Sono generalmente usati nel settore TLC.

  • Cavi terrestri: sono cavi contenuti in tubazioni sotterranee, ad una profondità tale da essere protetti da urti e sollecitazioni esterne. 

  • Cavi sottomarini: sono cavi che attraversano i fondali marini grazie a tubazioni disposte in appositi “corridoi” scavati nelle profondità di mari o fiumi.

Oltre alla modalità di posa, i tipi di cavi elettrici si distinguono per destinazione e utilizzo. Possiamo, quindi, elencare i seguenti modelli:

  • Cavi unipolari
    Sono cavi che hanno un solo filo conduttore isolato. Questi cavi sono diversi in base alla destinazione d’uso (twistati, extraflex ecc..). Alcuni modelli di extraflex sono consigliati dove si richiede resistenza alle fiamme e ai gas alogeni e sono ideali anche come cavi di segnale.
  • Cavi multipolari
    Sono composti da più fili conduttori, ne esistono di diversi modelli (schermati, piatti ecc…) ognuno per una funzione specifica. Fanno parte di questa categoria, ad esempio, i cavi audio.

  • Cavi per trasmissione dati
    Questi cavi sono utilizzati per realizzare reti informatiche e per la trasmissione dei segnali. Il cavo Flat, ad esempio, trasferisce i segnali digitali all’interno dei computer. 

  • Cavi coassiali
    Usati nelle telecomunicazioni, sono formati da un unico filo conduttore in rame e da una maglia metallica su cui viaggia il segnale sotto forma di campo elettromagnetico.

  • Cavi telefonici e rete
    Sono i cavi che permettono gli scambi di segnali e dati su parecchi telefonici e computer che si appoggiano ad una rete i (cavi Ethernet). 

Scegliere i tipi di cavi elettrici per le proprie esigenze è molto importante, ma a volte non è semplice, per questo è sempre meglio rivolgersi ad un tecnico specializzato.

Menu

Liste desideri

Settings

Crea un account gratuito per utilizzare le liste desideri.

Accedi

Please sign in first.

Accedi